Eurobike avvicina tutti alle due ruote!

Eurobike avvicina tutti alle due ruote!

Con Eurobike lo sport non ha confini, né ostacoli. Ormai da anni Ezio Borga e il suo staff guidano ragazze e ragazzi diversamente abili alla scoperta e dell’uso e dello sport della bicicletta, attraverso giochi didattici e percorsi naturali tracciati in tutta sicurezza.

Per la prima volta, quest’anno, i giovani hanno potuto sperimentare anche lo spinning, attività aerobica di gruppo su biciclette fisse, all’interno del centro fitness Bobadilla di Vittorio Veneto. Un vero e proprio campionato che ha coinvolto una quindicina di ragazzi diversamente abili, il primo in Italia: per quattro sabati, seguiti dagli insegnanti Ezio Borga, Maria Cardinale e Vittorio Zanella, hanno potuto frequentare un corso di spinning completo.Il ciclo di lezioni si è concluso nei giorni scorsi con la premiazione dei partecipanti e i festeggiamenti finali.Lo sport è soprattutto un’occasione per stare insieme e socializzare e regala grandi soddisfazioni ai giovani coinvolti e ai loro genitori, che li accompagnano in queste attività. Tutti sono conquistati dai sorrisi e dall’euforica allegria che sanno trasmettere questi ragazzi, in primis lo stesso Borga, istruttore di mountainbike con esperienza decennale, che nel 1998 insieme alla sua famiglia ha fondato il Centro Nazionale Mountainbike Eurobike a Vittorio Veneto. La specializzazione di Eurobike e la particolare sensibilità nei confronti delle problematiche delle persone diversamente abili ha portato lo staff a confrontarsi con le maggiori entità e i centri ricreativi per disabili del territorio veneto, acquistando un grado di specializzazione molto alto. Gli obbiettivi di queste attività? Vincere le paure, superare le difficoltà, sentirsi parte di un gruppo. Per molti giovani queste piccole, grandi conquiste si possono ottenere anche in sella ad una bicicletta.

Martina Tonin – Il Quindicinale
2012-05-21T21:16:40+00:00 1 agosto, 2011|Comunicazioni, Testimonianze e riconoscimenti|